In quest’articolo ti daremo i nostri consigli su come visitare la costiera Amalfitana. Noi ci siamo stati per un solo giorno ma le dritte che riceverai ti saranno utili anche se deciderai di restare per più giorni; cosa più che consigliata.

Io (Francesco) sono originario della provincia di Caserta ma mi sono trasferito a Venezia per lavoro, dove ho conosciuto Michelle, la mia fantastica ragazza. Ogni volta che ne ho l’occasione cerco di portare Michelle a visitare le zone in cui sono cresciuto e dopo tanto tempo, finalmente, è arrivata anche la volta della Costiera Amalfitana.

So bene che questo sarebbe il primo luogo in cui portare una ragazza: panorami stupendi e tantissime sfumature di colori. Purtroppo per impegni lavorativi miei, impegni di studio suoi e ovviamente colpa della pandemia, non ero mai riuscito a farle fare quest’esperienza.

Dopo 3 anni che stiamo insieme, sono riuscito nel mio intento di portarla in uno dei posti più belli d’Italia.

Anche se potrei definirmi un local, visto che sono nato a meno di 100km di distanza, non lo sono affatto, o meglio non sento di esserlo.

Conosco questi posti, ci sono stato diverse volte, ma a pensarci bene avrei potuto viverli di più. Avevo il paradiso a pochi km da casa mia e ci sono stato solo qualche volta.

Stesso discorso vale per tutti gli altri bellissimi luoghi della Campania in cui sono stato poche volte o addirittura nessuna volta. Purtroppo questo è un rimpianto che mi porterò per tutta la mia vita. 

Dovete sapere che io, prima di trasferirmi e conoscere Michelle non ho mai viaggiato più di tanto. 

Il trasferimento in un altra città, la voglia di Michelle di conoscere l’Italia e un lavoro pieno di trasferte mi hanno spinto ad ampliare i miei orizzonti e a darmi quella curiosità di scoprire il mondo che solo un viaggiatore possiede.

Non vorrei dilungarmi troppo sui miei rimpianti, altrimenti l’articolo potrebbe trasformarsi un libro, quindi passo subito a condividere i miei consigli da local o quasi.

Come visitare la Costiera Amalfitana

costiera amalfitana

Inizio subito col darvi le 3 dritte principali su come spostarvi in costiera amalfitana:

  • Niente macchina;
  • Biglietto bus giornaliero;
  • Niente alloggio in costiera;

La prima dritta che vi do è quella di scartare assolutamente l’idea di visitarla in macchina. 

So che molti di voi amano gli on the road, anche io amo viaggiare sempre in macchina, ma non in costiera. 

Anche avendo a disposizione la macchina dei miei genitori ho deciso comunque di non utilizzarla come mezzo per visitare la costiera Amalfitana (questo dovrebbe convincervi).

Praticamente la costiera Amalfitana è composta da un’unica strada che attraversa i vari paesini, questa collega Salerno e Sorrento . Questa è davvero stretta in alcuni tratti, e quando incrocerete un pullman, vi bloccherete. Considerate che di pullman ne passano davvero tanti.

Come visitare la Costiera amalfitana in macchina

Per quelli che muoiono dalla voglia di percorrere la costiera Amalfitana in macchina ci sono solo due possibilità:

  1. Percorrere tutta la strada da Salerno a Sorrento senza fermarsi o al massimo sperare di trovare qualche piazzola libera.
  2. Organizzare il giro fuori stagione, i mesi ideali sono maggio e settembre.

Dove parcheggiare in costiera amalfitana

Se chiedi a noi: In nessun luogo, visto che non dovreste mai utilizzare l’ auto per visitare la costiera, a parte se programmate di fare un giro tutto d’un fiato, godendovi la vista senza fermarvi e senza scendere.

Purtroppo i parcheggi sono davvero limitati e quelli che ci sono, ovviamente, sono carissimi. 

Le stradine dei paesi sono molto strette e farete molta fatica a percorrerle con la vostra auto. 

Come visitare la costiera Amalfitana in Bus

Il mezzo più indicato è sicuramente il bus. Ce ne sono tantissimi e tutti i paesi sono ben collegati. Potrete attraversare tutta la costiera da Salerno a Sorrento, utilizzando tranquillamente i bus.

Il consiglio che posso darvi è quello di farvi il biglietto giornaliero della “Sita Sud”, una delle aziende di trasporti della costiera. 

Al costo di 10€ potrete spostarvi con qualsiasi pullman Sita Sud per 24 ore. Sarete liberi di muovervi per tutti i paesi della costiera, senza più preoccuparvi di fare i ticket.

Questo biglietto potete comprarlo in un’agenzia di viaggio, appena usciti dalla stazione di Salerno (20 metri sulla destra).

costa amalfi

Dove alloggiare in Costiera Amalfitana

Il terzo consiglio che vi do è quello di non alloggiare in Costiera. Scegliete una città che non faccia parte di questa:

  • sicuramente risparmierete notevolmente sui costi di pernottamento. 
  • Sarete più comodi per fare il check in visto che non dovrete caricare e scaricare valigie dai vari pullman. 

Tutte le seguenti città: Napoli, Sorrento e Salerno sono perfettamente collegate con qualsiasi punto della costiera amalfitana ed in più sono comunque degli ottimi posti in cui trascorrere le serate. 

Viaggiando per caso in Costiera Amalfitana

Viaggiando per caso in Costiera Amalfitana

Noi abbiamo alloggiato a casa dei miei genitori a Caserta. Per raggiungere la costiera abbiamo preso il treno e raggiunto la stazione di Salerno. Qui, abbiamo comprato il biglietto giornaliero e preso il nostro primo pullman per Amalfi (leggi cosa abbiamo fatto ad Amalfi).

Dopo aver visitato Amalfi, abbiamo preso un pullman per Positano (leggi cosa abbiamo fatto a Positano). 

Successivamente abbiamo preso il nostro 3° e ultimo pullman per Sorrento (leggi cosa abbiamo fatto a Sorrento). 

Infine, da Sorrento abbiamo preso il treno per arrivare a Napoli e poi a casa dei miei genitori.

Conclusione

Ricapitolando i 3 consigli più importanti che mi sento di condividere sono:

  • No Macchina;
  • Sì Biglietto giornaliero;
  • No Alloggio in Costiera;

Questa, a mio parere, è la base di partenza su come visitare la costiera Amalfitana. Il resto dipende molto dal tempo che avete a disposizione. 

Noi, in un giorno, partendo da Salerno, siamo riusciti a visitare Amalfi – Positano – Sorrento, ma ci sarebbe piaciuto molto fermarci anche a Ravello, famosa per le sue meravigliose viste panoramiche.

Sono sicuro che non mancherà l’occasione di rimediare ai miei rimpianti e visitare bene tutti i bellissimi luoghi della mia regione, in cui non sono ancora stato. 

Se state organizzando un viaggio in Campania troverete sicuramente qualche spunto interessante sul nostro blog.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *